Indice della carenza di personale specializzato in Svizzera 2023: la carenza di manodopera non accenna a diminuire

Dopo aver raggiunto il massimo storico in Svizzera nel 2022, anche per il 2023 sono pochi i segnali che fanno presagire un’attenuazione della carenza di personale specializzato. Nonostante un rallentamento della crescita dettato dall’attuale indebolimento economico, la carenza di personale specializzato è aumentata del 24%, facendo così segnare un nuovo record. Il reclutamento di personale continua a rappresentare una sfida per le aziende. In particolare risulta come sempre molto difficile trovare personale specializzato nel settore sanitario, informatico e delle scienze ingegneristiche. È quanto emerge dall’indice svizzero della carenza di personale specializzato elaborato dal Gruppo Adecco Svizzera e dal Servizio di monitoraggio del mercato del lavoro svizzero dell’Università di Zurigo.



Come nel 2022, a far registrare la maggiore carenza di personale specializzato sono i seguenti gruppi professionali:

Top 5  

Rispetto all’anno precedente, la carenza di personale specializzato è aumentata notevolmente sia nella Svizzera tedesca che in quella latina, facendo registrare una crescita del 28% nel primo caso e un minore seppur significativo 14% nel secondo. Ecco come si stanno sviluppando le regioni:

 

Svizzera

Svizzera 2023 

 

Svizzera tedesca

Svizzera tedesca 2023 

 

Svizzera sud-occidentale

Svizzera sud-occidentale 2023 

 

Svizzera latina

Svizzera latina 2023 

 

Puoi trovare maggiori informazioni sullo Skills Shortage Index Switzerland 2023 nei nostri comunicati stampa o nello studio:

 

Comunicato stampa

 Svizzera  Svizzera sud-occidentale

Volete saperne di più?

Abbonatevi ora agli studi e ai whitepaper del Gruppo Adecco Svizzera. 

APPELLATIVO*